3 morti dopo terribile incidente tra Paulilatino e Ula-Tirso. E l’impatto causa vasto incendio

E’ un bilancio terribile quello dell’incidente avvenuto intorno alle 13.40 tra Paulilatino e Ula Tirso. Nell’impatto tra un’auto e 4 moto, sono deceduti tre motociclisti, tutti tra i 27 e i 30 anni: si tratta di Mario Sedda e Roberto Daga di Paulilatino e Giovanni Melis, residente ad Abbasanta. Ferita gravemente anche una quarta persona, Ivano Saba, meccanico di Paulilatino, che si trova in ospedale a Cagliari.

L’incidente è avvenuto in un tratto della provinciale con un dosso che impedisce la vista. Probabilmente i centauri, che stavano tornando verso Paulilatino dopo un’escursione, non hanno visto l’auto. I carabinieri stanno prendendo i rilievi per capire l’esatta dinamica dell’incidente.

Canadair in azione per spegnere le fiamme causate dall’incidente

Sulla zona stanno operando diversi mezzi aerei e squadre dei vigili del fuoco, perché a seguito dell’incidente stradale, le moto hanno preso fuoco, provocando un vasto incendio nella vegetazione circostante. Al lavoro per le operazioni di spegnimento 3 Canadair del Corpo nazionale decollati dalla base di Olbia.

Condividi questa notizia: