Accordo BSgreen-Vida sul welfare aziendale. “Sicurezza e benessere per dipendenti e famiglie”

Lavoro e famiglia sono gli elementi più importanti e significativi della vita di una persona e per BSgreen, azienda che opera nella filiera dei rifiuti, è importante “impegnarsi concretamente a dare valore e testimoniare con i fatti per i propri dipendenti, nel migliorarne la qualità della vita, non solo nel contesto lavorativo ma anche in seno alla famiglia – spiega l’amministratore delegato Andrea Massidda -. Abbiamo chiuso un accordo con Vida, avviando così un percorso di responsabilità sociale, che intende generare benessere nell’azienda e nella comunità”.

BSgreen sorge nel 2019 a San Nicolo d’Arcidano, in Provincia di Oristano, e opera secondo i principi dell’economia circolare nella filiera del recupero e valorizzazione degli scarti di origine animale non destinati al consumo umano. 

Sulla dx, l’Ad di BSgreen Andrea Massidda

“Per noi i lavoratori sono importanti e per questo motivo estendiamo anche alle loro famiglie il nostro welfare aziendale – aggiunge Massidda -. Grazie all’accordo tra VIDA socialpartner e BSgreen, inizia la collaborazione per l’adozione di un piano di assistenza per il benessere”.

A disposizione dei dipendenti e delle loro famiglie, un’attività di supporto socio-sanitario. L’ambulanza di VIDA è a disposizione per l’accompagnamento a visite mediche, il trasporto sanitario e il supporto alla cura della persona.

VIDA – Sardegna Soccorso Oristano è un’organizzazione del terzo settore, che opera nel contesto regionale e promuove lo sviluppo dell’assistenza socio sanitaria della telemedicina, nonché promuove la formazione per il primo soccorso sanitario.

“Lo spopolamento dei nostri piccoli centri, il decremento delle nascite sono fenomeni inesorabili, che possono essere comunque ridotti investendo sulla famiglia, quale nucleo fondante delle nostre comunità. Le politiche integrative a quelle pubbliche consentono di invertire la tendenza all’abbandono dei nostri centri urbani perché non piu attrattivi e privi di servizi”, afferma la Presidente di VIDA Yaima Gonzalez.

“L’adozione di un piano di “assistenza per il benessere” in azienda, è oggi uno strumento di estrema attualità che restituisce dignità alla persona, efficienza alla politica di gestione delle risorse umane e colma, almeno parzialmente, le carenze strutturali del servizio pubblico” – conclude Andrea Massidda della BSgreen, augurandosi che “vi sia un’estensione della pratica anche ad altre aziende del territorio”.

Condividi questa notizia: