8 Marzo. Intervista a Giulia Scanu, assessora alla gentilezza del Comune di Abbasanta

8 Marzo 2021

Il progetto nazionale di Costruiamo Gentilezza ( www.costruiamogentilezza.org ) si pone come obiettivo quello di accrescere il benessere della comunità mettendo al centro i bambini, costruendo buone pratiche; l’Associazione Cor et Amor, che coordina l’attuazione di tale progetto,  ha immaginato questa ricorrenza come un’opportunità per riflettere con le giovani donne (bambine) di oggi, con vicino i propri genitori, sulle esperienze e sui consigli personali condivisi da “alcune donne adulte” che quotidianamente si impegnano per trasmettere la pratica di buoni valori, rappresentate dalle “costruttrici di gentilezza”, con l’auspicio che quanto da loro espresso contribuisca  a costruire le basi per un futuro in cui, a uomini e donne, siano riconosciute le medesime possibilità.

Per tale ragione le “costruttrici di gentilezza” che in tutta Italia hanno partecipato  a “Esperienze e consigli di gentilezza da donna a piccola donna” , hanno risposto a 5 domande specifiche sull’argomento.

Tra loro, Giulia Scanu  Assessore alla Gentilezza del Comune di Abbasanta OR.


Cosa è importante che le bambine sappiano sulle donne?
Che le donne vanno sempre amate e rispettate per ciò che sono e ciò che valgono.

Quella volta che non ti sei fermata davanti ad un “non lo puoi fare perché sei una donna”?
Fortunatamente, non mi è mai capitato.
C’è ancora tanto lavoro da fare per abbattere questi orribili pregiudizi  dalla nostra società. Educando alla parità tra uomo e donna a tutti gli effetti, già dai bambini, il nostro futuro. Un uomo educato oggi, sarà un Uomo educato e rispettoso domani.

Cosa diresti ad una bambina che oggi sogna di diventare “Presidente della Repubblica”?
Nulla è impossibile. Credi nei tuoi ideali e nei tuoi obiettivi; guidando il paese con amore, rispetto e lealtà.

Una donna che per te ha fatto qualcosa di “importante” che vorresti fare conoscere alle bambine?
Nessuna in particolare, ma senz’altro di grande esempio le donne della mia Famiglia, e le mie insegnanti…grandi maestre di vita.

Un consiglio che daresti ad una bambina per essere sempre se stessa?
Sii sempre te stessa! Con le tue idee, i tuoi pensieri e il tuo essere.

L’invito a tutte le mamme

A questo proposito la proposta che il progetto nazionale Costruiamo Gentilezza rivolge a tutte le mamme è di provare, a casa, a rispondere a loro volta alle 5 domande, confrontandosi poi con le proprie “giovani donne” sulle risposte.

La primula Viola

Inoltre ciascuna partecipante ha condiviso per l’occasione anche una propria foto  con in mano una primula viola scelta come simbolo dell’iniziativa, in quanto simboleggia la rinascita e la gentilezza.

Il momento di condivisione

Per creare un momento condiviso Giovedì 11 Marzo 2021 dalle 19 alle 21, durante la trasmissione radiofonica Spazio Costruiamo Gentilezza, che si può ascoltare in tutta Italia sulla web radio www.radiospazioivrea.it , realizzata dalle Associazioni Cor et Amor e Radio Spazio Ivrea, le “donne adulte” racconteranno a voce le proprie esperienze ed i propri consigli di gentilezza, rivolgendosi direttamente alle piccole donne, le quali potranno interagire in diretta con le loro domande telefonando allo 0125.193164  o lasciando un vocale al n° whatsapp 344.0132730

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

    Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

    Progetto comunicazione Vento ADV