Buongiorno ceramica. Il Comune di Oristano rende omaggio agli ex Sindaci

14 Maggio 2021

Anche quest’anno Oristano partecipa a Buongiorno Ceramica! Insieme ad 44 città socie dell’AiCC si conferma un viaggio attraverso l’Italia del fatto a mano.

Il Comune di Oristano sabato 15 maggio propone due iniziative on line e in presenza appena sarà consentito.

Si inaugura un’esposizione permanente dal titolo “A futura memoria” dedicata ai sindaci che hanno amministrato la città. Fonti, storia dell’amministrazione e arte ceramica convivono nell’allestimento dei ritratti dei primi cittadini non più in vita reso possibile grazie alla generosa collaborazione dell’Ordine degli Ingegneri, dei Club LIONS e Rotary di Oristano e dell’Oristano Ceramic Center, Laboratorio PrimaEffe, docente l’artista scultore Salvatore Marrocu. Un pannello con notizie storiche e immagini d’epoca correda i bassorilievi e illustra le biografie di 5 primi cittadini, alla luce di carte d’archivio e cronache del tempo. La sede dell’installazione è il Palazzo Campus Colonna: le icone ritraggono Davide Cova, Salvatore Annis, Salvatore Manconi, Pietro Riccio e Angela Nonnis.

Le ceramiche sugli ex Sindaci

“La mostra permanente – osserva il Sindaco Lutzu – è stata promossa dall’Assessore Maria Bonaria Zedda e completata dalla collega Marcella Sotgiu: nasce da un’idea dell’Archivio Storico e del Centro di Documentazione Terracotta, grazie al Settore Programmazione e gestione risorse, e con la sinergia degli Assessorati Cultura e Artigianato. Allestimento e testi sono a cura di Antonella Casula e Giovanni Murru”.

“Buongiorno Ceramica propone anche la presentazione on line del volume di studi Carte d’argilla, a cura e con i contributi di Antonella Casula, Walter Tomasi, Ivo Serafino Fenu e Giovanni Murru – sottolinea l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. Una ricerca che dal Medio Evo ad oggi riassume la storia di Oristano e della tradizione dei figoli. Artisti, scuole, botteghe, forni e installazioni, per conoscere meglio la vicenda artigiana de is crongioargius nel corso di molti decenni che anche MuseoOristano sta divulgando preservandola dall’oblio”. Un video clip illustra le due iniziative con interviste ai donatori: nel week end e nei giorni successivi il filmato sarà visibile sui canali social della Associazione Città della Ceramica e del Comune di Oristano.

“Siamo orgogliosi che Oristano e l’Associazione italiana Città della Ceramica il 15 e 16 maggio incoraggino specificità e storia della propria identità artistica – precisa l’Assessore Marcella Sotgiu -. La settima edizione di Buongiorno Ceramica! è una formidabile occasione di conoscenza e di sensibilizzazione sul web e ove consentito in presenza”.

Nella presentazione il Sindaco ricorda il patrimonio che ha affascinato viaggiatori e studiosi: “Con l’istituzione del Centro di Documentazione sulla Ceramica Terracotta abbiamo dato impulso all’attività e favorito indagini ed approfondimenti documentari. Da ciò scaturisce il libro “Carte d’argilla” che rivela l’opera di supremi tornianti, di maestri, officine ed artisti. Intraprese che affiorano dalle carte dell’Archivio Comunale. Questa espressione non è solo memoria, ma vive nell’opera dei suoi interpreti odierni”.

“I tondi artistici che la Città ha avuto in dono e che si possono ammirare a Palazzo Campus Colonna sintetizzano tecnica ed estro di una materia incredibilmente spirituale -conclude il Sindaco Lutzu -. Questo, in fondo, è il messaggio che rivela da secoli la ceramica, nell’energia della sua unicità che consente di celebrare i molti meriti civici oltre che amministrativi dei nostri predecessori, che si sono distinti nella professione e nella amministrazione, e perciò anche nell’affettuoso e vivo ricordo di Angela Nonnis”.

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

    Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

    Progetto comunicazione Vento ADV