Il Consiglio Comunale di Oristano assegna la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

28 Febbraio 2020

“Non è affatto una moda, ma un segno tangibile che le piccole comunità locali hanno il dovere di lasciare nella lotta all’intolleranza”. Così Francesco Federico, consigliere comunale di Oristano, ha introdotto la mozione che impegnava il Comune ad assegnare la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Senatrice a vita, superstite dell’Olocausto, da anni è impegnata nel sociale a testimonianza della Shoah.

Diversi i consiglieri che hanno sottoscritto la mozione e che sono intervenuti nel dibattito, a partire dai promotori Efisio Sanna e Maria Obinu (oltre al già citato Federico). Il Sindaco Andrea Lutzu, Veronica Cabras, Patrizia Cadau, Peppi Puddu, Davide Tatti hanno tutti sottolineato che si tratta di un punto di partenza. Veronica Cabras ha anche chiesto, per sottolineare l’importanza della storia locale, che la cittadinanza, in futuro, sia concessa a Luigi Falchi ed Emilio Lussu, testimoni del fatto che i sardi e gli ebrei convivono insieme da tremila anni e che la popolazione sarda ha forti radici culturali e genetiche semitiche.
Alla fine del lungo e costruttivo dibattito, la cittadinanza onoraria a Liliana Segre è stata attribuita all’unanimità

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

    Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

    Progetto comunicazione Vento ADV