“Mi prendo cura”. Dal comune di Oristano 2 mila euro per famiglie in difficoltà

12 Agosto 2022

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per accedere ai contributi del programma “Mi prendo cura”. “Istituito dalla Regione Sardegna, è destinato ai beneficiari dei progetti “Ritornare a casa” per ampliare la risposta assistenziale a favore delle persone con disabilità gravissime – spiega l’Assessore ai Servizi sociali del Comune di Oristano Giovanna Bonaglini -. Si tratta di un nuovo intervento, complementare al programma “Ritornare a casa”, che consente di fare fronte a bisogni che non trovano risposta nelle ordinarie misure sanitarie e sociali”.

L’assessora ai servizi sociali, Giovanna Bonaglini

Il contributo economico deve essere utilizzato per una delle seguenti tipologie:

– rimborso delle spese sostenute per acquisto di medicinali, ausili e protesi che non siano forniti dal Servizio Sanitario Regionale;

– rimborso delle spese sostenute per la fornitura di energia elettrica e di riscaldamento che non trovino copertura nelle tradizionali misure a favore dei non abbienti;

– rimborso delle spese per l’acquisizione di servizi professionali di assistenza alla persona a favore di coloro che, avendo presentato domanda di attivazione di un nuovo progetto “Ritornare a casa Plus”, formalmente acquisita dall’ambito di riferimento e con esito positivo da parte dell’UVT, siano in attesa da oltre trenta giorni per la sua attivazione.

L’importo del contributo economico una tantum è di 2.000 euro annuali a favore di ogni beneficiario, a titolo di rimborso totale o parziale delle spese sostenute. Il contributo subirà una decurtazione determinata sulla base dell’Indicatore Isee socio-sanitario 2022 in corso di validità.

L’erogazione del contributo avverrà a cadenza semestrale.

Copia integrale dell’avviso pubblico e del modello di domanda per la presentazione delle istanze è reperibile presso l’Ufficio relazione con il pubblico, l’Informacittà e sul sito istituzionale del Comune di Oristano www.comune.oristano.it corredate dai seguenti documenti:

– documento di riconoscimento del richiedente e del beneficiario in corso di validità;

– ricevute attestanti il pagamento delle spese per le quali si chiede il rimborso;

– dichiarazione personale da cui risolti che tali spese non sono coperte dal Servizio Sanitario Nazionale e da altre misure a favore dei non abbienti;

– eventuale Decreto di nomina di Tutela, Curatela, Amministrazione di Sostegno nei casi previsti.

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Oristano (a mano o per posta) oppure inviate all’indirizzo mail istituzionale@pec.comune.oristano.it entro i seguenti termini il 15 settembre 2022 per il rimborso relativo al primo semestre 2022 ed entro il 31 gennaio 2023 per il rimborso relativo al secondo semestre 2022.

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

    Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

    Progetto comunicazione Vento ADV