Minacciava di farsi saltare in aria col gas. E in casa c’erano i genitori. Evitata strage dai carabinieri

16 Novembre 2019

I Carabinieri della Compagnia di Oristano hanno arrestato un uomo del 1980, residente a San Nicolò d’Arcidano, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona a scopo di estorsione, nonché minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo, dopo aver inutilmente chiesto denaro ai genitori, li ha chiusi in una stanza dell’abitazione di famiglia, ha saturato l’abitazione con una bombola di gas e minacciato di far esplodere l’immobile, anche dopo l’intervento dei militari dell’Arma.

Solo dopo una lunga e complessa mediazione, i carabinieri sono riusciti a mettere in sicurezza i famigliari ed i vicini di casa. Dopo l’arresto, l’uomo è stato trasferito nel carcere di Massama, dove rimane in attesa della convalida.

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

Progetto comunicazione Vento ADV