Oristano. Anche in Via Ciutadella de Minorca regna il degrado notturno

30 Giugno 2020

In principio fu la Piazza Cattedrale. Giorni di dibattito aperto sulle condizioni in cui era stato ridotto il luogo simbolo della Diocesi Arborense, vittima del sacrilegio di adolescenti annoiati.

Un altro spazio del centro storico oristanese non se la passa meglio: via Ciutadella de Minorca, congiunzione tra le Piazze “Papa Giovanni Paolo” ed “Eleonora”.

Il risveglio mattutino, per chi ha le attività nei paraggi, ha un menù fisso: cicche ovunque, cibo rigurgitato e minzioni nelle pareti. E potrebbe andare perfino peggio, se il proprietario dei uno dei bar della via non si desse un gran da fare per ripulire quel che può alle prime luci dell’alba.

Pisciatoio pubblico

“Non ci siamo mai lamentati e abbiamo sempre preso scopa, paletta e secchio per ripulire- racconta Manuela, titolare di “Spicchio Pizza”. – Adesso però la situazione sta diventando insostenibile. Facciamo appello al senso civico dei ragazzi e chiediamo alle forze dell’ordine maggiori controlli”.

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

Progetto comunicazione Vento ADV