Oristano. Comitato per la salute: “Irresponsabile tenere aperto il Pronto Soccorso”

22 Luglio 2021

“E’ incredibile quanto irresponsabile la decisione della direzione della Assl di Oristano di voler tenere aperto a tutti i costi ai pazienti non Covid il Pronto Soccorso di Oristano, dove da ieri sono arrivati ben sette pazienti con contagio”. La presa di posizione è del Comitato per la salute pubblica, secondo cui ci sarebbe anche un cortocircuito di comunicazione tra Asl e 118: “Mentre la centrale operativa del 118 sta giustamente dirottando le ambulanze verso il Pronto Soccorso di altri ospedali, in un comunicato la Asl invita i suoi utenti a rivolgersi al servizio “solo nei casi di estrema urgenza”, anziché informare della necessità di rivolgersi temporaneamente ad altri presidi di emergenza”.

Una comunicazione davvero grave, secondo gli esponenti del comitato, perché ottiene il risultato di far transitare negli stessi locali del Pronto Soccorso i pazienti positivi e quelli negativi al contagio, con il personale ridotto all’osso costretto a occuparsi degli uni e degli altri, in locali che non sono in grado di garantire il dovuto isolamento dei positivi, considerato che i posti dell’ex obi sono stati ridotti a soli 4 posti letto.

“Chiediamo che immediatamente chi di dovere intervenga a porre fine a questa assurda e inaccettabile situazione che rischia di mettere in serio pericolo gli utenti e gli operatori del servizio”.

Vuoi avere visibilità e promuovere la tua azienda?

Contattaci e sarai richiamato subito

    Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy e sul trattamento dei dati personali clicca qui

    Progetto comunicazione Vento ADV