Sport. Al via le domande per la concessione delle strutture sportive della Provincia

Le domande per l’utilizzo degli impianti sportivi, anno scolastico 2023-2024, dovranno pervenire
entro la data del 16/07/2023, inviate via PEC a : provincia.oristano@cert.legalmail.it o in cartaceo, a
mano o via raccomandata (farà fede il timbro postale), al protocollo della Provincia, via Carboni,
Oristano.

Le richieste pervenute nei termini, qualora ritenute ammissibili, verranno esaminate al fine di
redigere i singoli calendari di utilizzo. Oltre la suddetta data potranno essere accolte ulteriori
domande che verranno prese in considerazione solo dopo la redazione dei suddetti calendari, ed
aver esaurito le richieste pervenute entro i tempi definiti dal bando.

Possono essere concessionari delle strutture, le Società o Gruppi regolarmente costituiti e affiliati al
C.O.N.I. (Federazioni sportive ed Enti di Promozione), le associazioni benemerite che svolgono la
propria attività con finalità sportive, culturali, di volontariato e sociali.

I richiedenti la concessione devono obbligatoriamente esprimere almeno due scelte, di cui una
prioritaria.

E’ esclusa la concessione in uso, a tariffe agevolate, degli impianti sportivi a soggetti che per la loro
natura giuridica ed operativa hanno scopo di lucro ed è vietata ogni forma di sub concessione
anche a titolo gratuito.

Nel sito istituzionale provincia.or.it è disponibile il “Regolamento per l’uso e gestione degli
Impianti Sportivi presso gli Istituti Scolastici”, approvato dall’Amministratore Straordinario con
deliberazioni n.7 del 15/07/2015 e n.38 del 21/10/2015, la determinazione di approvazione del
presente avviso e i moduli per la richiesta degli impianti sportivi scolastici.

La concessione degli impianti sportivi prevede il pagamento di una tariffa oraria approvata dalla
Giunta Provinciale con deliberazione n. 106 del 17/09/2013 e la stipulazione di polizza di
assicurazione al fine di esonerare la Provincia da ogni responsabilità riguardante danni a persone
(tesserati o pubblico) o cose dovuti all’uso proprio od improprio della struttura in concessione.

La Provincia potrà, con un preavviso non inferiore a 10 giorni, revocare la concessione dell’uso in
caso di necessità per l’esecuzione di lavori o lo svolgimento di specifiche manifestazioni o per
morosità o ritardi nei pagamenti, per non rispetto del regolamento o delle specifiche condizioni contenute nell’atto di concessione.

Con L’istruttoria delle richieste, non saranno accolte le domande delle società che non hanno ancora
provveduto a saldare i pagamenti relativi a precedenti concessioni.

Eventuali informazioni possono essere richieste al Settore Edilizia, Sig. Enrico Masala al seguente numero telefonico 0783 793360 e per email a : palestre@provincia.or.it.

Condividi questa notizia: