Agenzie di viaggio. Anche quelle di Oristano chiedono garanzie alla Regione

Era presente anche una delegazione oristanese, a Cagliari, alla manifestazione organizzata per accendere un focus sui problemi che stanno attraversando le agenzie di viaggio.

Hanno riaperto, ma senza nessuna garanzia e ancora devono fare i conti con casse integrazioni che non arrivano e rimborsi a clienti che hanno disdetto i loro viaggi.

Agenzia S’Istella presente a Cagliari!

Ecco perché hanno deciso di riunirsi a Cagliari, dove hanno organizzato un flash-mob nella scalinata di Bonaria e una manifestazione in Piazza San Cosimo.

Presenti anche le addette dell’agenzia S’Istella di Oristano. La titolare, Laura Casu, spiega: “A differenza di hotel e stabilimenti, non abbiamo potuto rinviare l’apertura a tempi migliori. Siamo contente di farlo, però abbiamo bisogno di garanzie dalla Regione”.

Gli addetti iscritti alla Fiavet riuniti a Cagliari

Sono riuscite a incontrare gli assessori al turismo, Gianni Chessa, e al bilancio, Alessandra Zedda. Di fronte alla richiesta di un contributo pari a 5 mila euro per singola agenzia, hanno chiesto tempo. Però si è aperta la possibilità di implementare l’attività ordinaria con quella di informazione turistica per conto della Regione. Ovviamente dietro il pagamento di un contributo.

Condividi questa notizia: