Fase 2. Dal 15 Giugno ad Oristano via a ludoteche, centro giovani e camp privati

I bambini oristanesi riavranno i loro spazi dal 15 Giugno. Un pool di 20 persone, radunate dal Comune oggi per la prima volta, sta studiando un protocollo da adattare ai provvedimenti governativi.

La riunione (da remoto, piattaforma zoom) e’ stata convocata dal Presidente della commissione servizi sociali, Antonio Iatalese. Hanno partecipato gli assessori ai servizi sociali e all’istruzione, i dirigenti delle scuole primarie, un medico della Assl, il responsabile del centro giovani, due rappresentanti dei genitori e quelli dei centri sportivi di Tennis Club 70 ed Eolo Windsurf.

Il presidente della commissione, Antonio Iatalese

Il primo passo sarà quello di individuare gli spazi all’aperto più idonei, all’esterno delle strutture, e renderli fruibili con la sistemazione di gazebo per l’ombra e il ripristino delle aree verdi. Saranno i rappresentanti di scuole e ludoteche a comunicare quanti bambini, in base alle linee guida ministeriali, potranno accedere, di volta in volta, agli spazi aperti.

Il prossimo passo sarà quello di formulare, con l’ausilio di due medici dell’Assl (un pediatra e un medico del lavoro), un protocollo d’azione con regole uniformi per tutto il territorio.

Condividi questa notizia: