Oristano. Si lavora per il consiglio comunale in presenza

Quella odierna potrebbe essere l’ultima convocazione in remoto del consiglio comunale di Oristano.

Dopo settimane di polemica, il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Franceschi, ha avviato le procedure per chiedere l’autorizzazione allo svolgimento delle sedute nell’aula degli Scolopi.

A dare una mano, anche il consigliere di Fdi, Fulvio Deriu, che in qualità di geometra ha studiato le misure di distanziamento necessarie per le circa 40 persone, tra consiglieri e funzionari, che partecipano alle sedute.

La bozza di predisposizione è stata presentata alla Assl, che dovrebbe dare il vis libera definitivo

Condividi questa notizia: