#Visit Cabras. Ma in spiaggia spunta un gregge di pecore…

Proprio nelle ore in cui Comune di Cabras e Area Marina Protetta si prodigavano nel lancio della nuova campagna istituzionale sul turismo, nel Sinis veniva fotografato un paesaggio non proprio da cartolina.

Spiaggia di Porto Suedda, fine mattinata soleggiato di ieri, Sabato 6 Giugno: un gregge di pecore arriva a due passi dal mare, per un pascolo anomalo che lascia a bocca aperta i presenti.

Qualcuno chiama i vigili urbani, che non rispondono. Secondo tentativo coi carabinieri, “ma la competenza è dei vigili, non possiamo intervenire”. Il problema è doppio, perché qualcuno ha portato un amico a 4 zampe al mare (quel tratto è anche per loro) che con i cani-pastore non va molto d’accordo.

Nessuno interviene e il risultato è scontato: chi era al mare a godersi le bellissime spiagge del Sinis è dovuto andar via, mentre le pecore son rimaste li.

La domanda sorge spontanea. È anche casa loro?

Condividi questa notizia: